Rolex fonte d’investimento

rolexChi ama gli orologi importanti e di lusso lo sa bene: il suo è molto più di un semplice hobby, si tratta infatti di un autentica e travolgente passione che, oltretutto, se incontra un marchio di eccellenza qual è quello Rolex, nel tempo può rivelarsi anche estremamente fruttuosa e redditizia.
Possedere un Rolex rappresenta, al tempo stesso, la garanzia di disporre di un orologio di qualità eccelsa ed inimitabile, raffinato e curatissimo in ogni minimo dettaglio, ma anche la fierezza di ostentare al polso un must tra gli status symbol, un tratto distintivo che denota lusso, stile e prestigio.

Chi ama ed aspira a distinguersi dalla massa, facendosi notare, non può prescindere dall’indossare al polso quello che è universalmente riconosciuto come il leader mondiale tra gli orologi.
Ecco dunque che l’acquisto di questo tipo d’orologio rappresenta assolutamente un autentico affare ed un investimento a lungo termine. L’affidabilità e la già citata qualità degli orologi prodotti dalla prestigiosa casa ginevrina, garantiscono all’acquirente la sicurezza di possedere un bene il cui valore non si inflaziona nel tempo. Anzi, un Rolex ben conservato, anche se non più nuovo, preserva inalterato il suo valore originale.
I dati recenti parlano chiaro: il mercato degli orologi di secondo polso è in costante crescita. Ma a cosa si deve questa inattesa espansione? Per quale ragione si dovrebbe decidere di acquistare un Rolex usato? Qual è, insomma, il target di riferimento?

In realtà possiamo distinguere due diverse tipologie di acquirenti.
Anzitutto i neofiti. Coloro che guardano affascinati e con profondo interesse al mondo degli orologi di lusso, bramano di possederne uno ma non si sono ancora decisi a compiere il grande passo.
Quale miglior punto di partenza, allora, per entrare in possesso di un orologio di pregevole fattura, che evochi contemporaneamente status e prestigio sociale uniti a stile ed eleganza, dell’acquistare un Rolex usato?

La seconda tipologia di clienti, invece, si può individuare nel vero e proprio collezionista esperto e navigato.
Quando si è alla disperata ricerca di un modello vintage, ormai andato fuori produzione ma che ha conservato inalterato tutto il suo appeal anzi, forse ha addirittura incrementato il suo valore originario complice la difficoltà di reperimento sul mercato, ecco allora che l’usato diventa l’unico percorso fattibile per aspirare ad entrarne in possesso.

Basti pensare a modelli che hanno fatto la storia del marchio, desiderati dai collezionisti di tutto il mondo, quale ad esempio il Rolex Deep Sea passato alla storia per aver conquistato il record di profondità marina, oppure quel capolavoro di tecnica e precisione che è l’Oysterquartz, probabilmente l’orologio con il miglior movimento al quarzo del mondo.
Quanto fin qui esposto, dunque, esplica meglio e ribadisce perfettamente perché si può considerare un Rolex fonte d’investimento di prima scelta. Se un domani infatti, si dovesse decidere di rivendere il prodotto, non solo si avrebbe la certezza della stabilità del suo valore ma, addirittura, a seconda della quotazione raggiunta dal singolo modello, si potrebbe ambire a ricavare dalla vendita più di quanto speso inizialmente per l’acquisto.
Un consiglio, anzi meglio una raccomandazione, è però doveroso porgerla. Poiché spesso e volentieri il mercato dell’usato non passa attraverso la filiera della grande distribuzione, ma è semmai regolato da transazioni di singoli privati, è sempre bene assicurarsi dell’originalità ed integrità del prodotto che si sta andando ad acquistare, richiedendo al venditore che vi fornisca sempre la garanzia e l’attestato di originalità del rolex, nonché il certificato di revisione che, sovente, accompagna la compravendita di orologi datati.